Segnali di deflazione in Cina dai prezzi al consumo

A sorpresa restano invariati, quelli alla produzione giù a -2,5%

La Cina mostra ancora elementi di deflazione: a settembre i prezzi al consumo restano a sorpresa invariati su base annua, a fronte di stime degli analisti su un rialzo dello 0,2% a rafforzare il trend di ripresa di agosto (+0,1%). Mentre su base mensile, riferisce l'Ufficio nazionale di statistica, c'è un aumento dello 0,2%. Sui prezzi alla produzione, il calo è del 2,5% annuo (su previsioni di -2,4% e sul dato di -3% di agosto), pari alla dodicesima contrazione consecutiva, ma la più bassa da marzo nel mezzo delle misure governative per sostenere i consumi. Dal dato congiunturale emerge la crescita dello 0,4% (+0,2% ad agosto).