Scontri corteo Vicenza, cariche e idranti contro centri sociali

Manifestanti aveva forzato un cancello, agente ferito da petardo

Scontri corteo Vicenza, cariche e idranti contro centri sociali
Scontri corteo Vicenza, cariche e idranti contro centri sociali

Cariche della polizia ed uso degli idranti sono state le risposte delle forze dell'ordine al tentativo del corteo dei centri sociali del Nordest di forzare l'ingresso alla fiera dell'oro di Vicenza, per protestare contro la presenza di espositori di Israele. Tra gli agenti contusi, uno è stato colpito da un grosso petardo. Gli scontri sono iniziati intorno a mezzogiorno, quando i manifestanti, deviando dal percorso programmato del corteo, ha tentato di farsi avanti verso i padiglioni della fiera, dopo aver tranciato la catena di un cancello dell'ingresso posteriore del quartiere espositivo. Qui i manifestanti, con scudi, barrere e fumogeni, sono stati affrontati dagli agenti in assetto anti-sommossa. Qui sono partite alcune cariche, per alleggerire la pressione dei dimostranti, poi sono stati usati gli idranti per dispedere i facinorosi. Un'altra manifestazione nei pressi della Fiera è prevista nel pomeriggio, organizzata dalla comunità palestinese.