Martedì 23 Luglio 2024

Scamacca: "non mi sento pigro, Spalletti mi sprona"

"Il ct ha fatto bene a non portarmi negli Usa, non lo meritavo"

Scamacca: "non mi sento pigro, Spalletti mi sprona"

Scamacca: "non mi sento pigro, Spalletti mi sprona"

"Se mi sento pigro? Non lo so, già che sono venuto qua... (in sala stampa, ndr) e non mi sento pigro. Dietro questa parola il ct vuole dire tante cose, mi ha spronato, va bene così, ma io non mi sento pigro". Con un sorriso sornione Gianluca Scamacca, dal ritiro di Iserlohn dove l'Italia sta preparando l'esordio agli Europei di calcio contro l'Albania sabato prossimo, risponde così ad una domanda su come lo aveva definito tempo fa il ct Spalletti. "Le amichevoli in Usa? Ha fatto bene Spalletti a non portarmi nella tournée in Usa, non lo meritavo". Quanto all'ppunto su una certa mancanza di cattiveria, "ne sento parlare spesso. Sinceramente sento solo di essere utile alla squadra. In alcune partite ci sono più spazi, in altre meno. Ma l'importante è solo il risultato".