Venerdì 21 Giugno 2024

Ruspe sul ghiacciaio per Coppa del mondo a Cervinia, 4 indagati

Procura Aosta: "Scavi senza autorizzazione per le gare di sci"

Ruspe sul ghiacciaio per Coppa del mondo a Cervinia, 4 indagati

Ruspe sul ghiacciaio per Coppa del mondo a Cervinia, 4 indagati

La procura di Aosta ha chiuso l'inchiesta sui lavori per la pista italo-svizzera che avrebbe dovuto ospitare la Coppa del mondo di sci alpino Zermatt-Cervinia nel 2022 e nel 2023. Il pm Giovanni Roteglia - come appreso dall'ANSA - contesta la realizzazione senza autorizzazione di uno scavo trasversale alla lingua del ghiacciaio lungo 330 metri e largo otto. Indagati Federico Maquignaz, presidente e amministratore delegato della Cervino spa, società che gestisce le piste italiane, il suo predecessore, Herbert Tovagliari, l'operatore della pala meccanica che ha scavato e lo svizzero Franz Julen, presidente del comitato organizzatore.