Domenica 14 Luglio 2024

Quarto giornalista ucciso nelle Filippine in un anno

Governo, omicidio legato al suo lavoro per una emittente radio

Giornalista ucciso nelle Filippine, è il quarto in un anno

Giornalista ucciso nelle Filippine, è il quarto in un anno

Un conduttore radiofonico è stato ucciso a colpi di arma da fuoco nel suo studio nelle Filippine ha detto la polizia, ultimo di una lunga lista di giornalisti uccisi nel paese. Juan Jumalon, 57 anni, si trovava nella stazione radio situata in casa sua, nell'isola meridionale di Mindanao, quando un uomo armato gli ha sparato alla testa, ha detto il capo della polizia del comune di Calamba, nella provincia di Misamis Occidental. Il sospettato è entrato nello studio fingendo di voler fare un annuncio in diretta, ha detto la polizia in una dichiarazione. Dopo l'omicidio è fuggito e Jumalon è stato dichiarato morto in un ospedale locale, aggiunge la dichiarazione. Jumalon è il quarto giornalista ad essere ucciso da quando il presidente Ferdinand Marcos è entrato in carica nel giugno del 2022, ha affermato l'Unione nazionale dei giornalisti.