Lunedì 15 Aprile 2024

Per Ferretti ricavi a 1,11 miliardi e utile di 83,5 milioni

Il portafoglio ordini tocca la cifra record di 1,5 miliardi

Per Ferretti ricavi a 1,11 miliardi e utile di 83,5 milioni

Per Ferretti ricavi a 1,11 miliardi e utile di 83,5 milioni

Ferretti ha chiuso l'esercizio 2023 con ricavi netti in crescita dell'11,5% a 1,11 miliardi. Il portafoglio ordini è cresciuto del 15,1% a 1,5 miliardi e il margine operativo lordo del 21% a 169,2 milioni. Vero e proprio balzo dell'utile netto, cresciuto del 28% a 83,5 milioni, con una raccolta di nuovi ordini di 1,12 miliardi e una posizione finanziaria netta di 281,1 milioni. Confermate le stime per l'anno in corso e cooptati in consiglio di amministrazione Zhang Quan e Zhu Yi, membri non esecutivi come i dimissionari Li Xinghao e Hua Fengmao. Secondo l'amministratore delegato Alberto Galassi "il 2023 è stato un anno straordinario per i numeri e gli obiettivi raggiunti dal gruppo". "Sottolineo la grande importanza della quotazione su Euronext Milan nel mese di giugno - ha aggiunto - che ha registrato un forte riconoscimento positivo da parte della comunità finanziaria". "I risultati che presentiamo oggi - ha concluso - evidenziano una notevole crescita dei principali indicatori economico-finanziari e due record assoluti nella nostra storia recente: un portafoglio ordini che tocca quota 1,5 miliardi di euro e una marginalità del 15,2%, a conferma della solidità della strategia commerciale e industriale annunciata a marzo 2022".