Sabato 20 Luglio 2024

Orsted svaluta di 3,8 miliardi in crisi eolica

Orsted, leader mondiale nella costruzione di parchi eolici offshore, ha annunciato l'interruzione di due progetti negli USA, svalutando i conti di 28,4 miliardi di corone danesi. Il titolo ha perso il 22%, evidenziando le difficoltà dell'industria eolica globale.

Eolico in crisi, per Orsted 3,8 miliardi di svalutazioni

Eolico in crisi, per Orsted 3,8 miliardi di svalutazioni

Il leader mondiale nella costruzione di parchi eolici offshore, la danese Orsted, ha subito una brusca flessione alla Borsa di Copenaghen dopo aver annunciato che interromperà lo sviluppo di due progetti negli Stati Uniti, con una svalutazione di 28,4 miliardi di corone danesi (3,8 miliardi di euro) sui suoi conti. Il titolo, che ha perso fino al 22%, cede il 15,6% a 286,7 corone. Orsted ha affermato di "non avere altra scelta" e di dover interrompere la costruzione dei parchi eolici Ocean Wind 1 e Ocean Wind 2 al largo delle coste del New Jersey. La decisione è stata motivata dall'impatto negativo sulla tempistica dovuto ai "ritardi" dei fornitori e dall'impatto sulla sostenibilità economica dei progetti, aggravati dagli alti tassi di interesse e "dall'aggiornamento di certe assunzioni", tra cui la monetizzazione dei crediti fiscali e la tempistica e la probabilità di ricevere i permessi finali di costruzione. La svalutazione è superiore ai 16 miliardi di corone previsti da Orsted ad agosto, evidenziando le difficoltà in cui si dibatte un settore che deve contribuire alla transizione energetica e al rallentamento del riscaldamento globale. "Non ci sono dubbi che l'industria eolica globale offshore, non solo negli USA, si stia trovando in mezzo a una tempesta perfetta", ha dichiarato il CEO Mads Nipper, sottolineando che "restiamo fermamente convinti che gli Stati Uniti abbiano bisogno dell'eolico offshore per soddisfare le proprie ambizioni di riduzione delle emissioni di carbonio. Apprezziamo molto gli sforzi del governo americano di sostenere la costruzione dell'industria eolica offshore Usa".