Mercoledì 24 Luglio 2024

Operazioni su Isybank, rispettiamo la normativa

Intesa Sanpaolo dichiara di avere il massimo rispetto per l'Agcm e di essere disponibile a collaborare nell'esame dei temi posti dall'autorità. Ritiene di aver operato in conformità con la normativa applicabile. Nuovi clienti di Isybank superano i 50.000, obiettivo di 1 milione di nuovi clienti raggiungibile.

Con il massimo rispetto per l'Agcm, Intesa Sanpaolo è sempre stata disponibile a collaborare nell'esame e nella soluzione dei temi posti dall'autorità, nel miglior interesse della clientela. Un portavoce della banca ha inoltre sottolineato che l'operazione ha sinora coinvolto un "elevato numero di clienti, circa 300mila per circa 1,7 miliardi di raccolta diretta, passati da Intesa Sanpaolo a Isybank, a fronte di un numero molto contenuto, pari a circa 1.500, di richieste di rientro in Intesa Sanpaolo". Inoltre, la banca ritiene di aver operato in conformità con la normativa applicabile, inclusa la comunicazione alla propria clientela. Ad oggi, i clienti che hanno espresso un reclamo sono molto limitati rispetto ai numeri complessivi e Intesa Sanpaolo affronterà singolarmente ogni situazione per offrire una soluzione adeguata e in linea con le necessità della clientela. A incoraggiare l'innovativa e importante iniziativa del gruppo è il numero dei nuovi clienti di Isybank provenienti dal mercato, che in poche settimane ha superato i 50.000, e per questo l'obiettivo di 1 milione di nuovi clienti appare tranquillamente raggiungibile, a conferma delle componenti tecnologiche altamente avanzate e della convenienza delle condizioni economiche della banca.