Giovedì 18 Luglio 2024

Mutilato e abbandonato, morto il bracciante indiano a Latina

Lunedì vittima di un incidente sul lavoro in azienda agricola

Mutilato e abbandonato, morto il bracciante indiano a Latina

Mutilato e abbandonato, morto il bracciante indiano a Latina

Non c'è l'ha fatta il trentunenne di origine indiana che lunedì pomeriggio era rimasto coinvolto in un terribile incidente sul lavoro in un'azienda agricola di borgo Santa Maria, nella periferia di Latina, dove aveva perso il braccio in un macchinario avvolgiplastica a rullo trainato da un trattore, il quale gli aveva schiacciato anche gli arti inferiori. L'uomo, invece di essere soccorso, era stato abbandonato davanti la sua abitazione con il braccio tranciato, poggiato sopra una cassetta utilizzata per la raccolta degli ortaggi. Dopo esser stato trasportato d'urgenza in eliambulanza all'ospedale San Camillo, a Roma, dove era ricoverato in prognosi riservata in gravi condizioni, il trentunenne è spirato questa mattina nel nosocomio romano.