Venerdì 21 Giugno 2024

Mosca ammette la responsabilità dell'Isis nell'attacco a Crocus

E' la prima volta. Fsb: 'Attentato preparato da gruppo Khorasan'

Mosca ammette la responsabilità dell'Isis nell'attacco a Crocus

Mosca ammette la responsabilità dell'Isis nell'attacco a Crocus

La Russia ha riconosciuto per la prima volta chiaramente la responsabilità dell'organizzazione Stato islamico nell'attacco al Crocus City Hall di Mosca che ha provocato almeno 144 morti il ;;22 marzo e in cui Mosca accusa il coinvolgimento di Kiev. "Durante l'indagine (...), è stato accertato che i preparativi, il finanziamento, l'attacco e la ritirata dei terroristi sono stati coordinati via Internet da membri del gruppo del Khorasan", il ramo afghano dell'Isis, ha dichiarato il capo dell'Fsb Alexander Bortnikov - citato dall'agenzia Ria Novosti - secondo cui più di 20 persone sono state arrestate nell'indagine sull'attentato.