Martedì 16 Luglio 2024

Mosca a Seul, 'non accettiamo minacce e ricatti'

Ambasciatore russo convocato dopo trattato Russia-Pyongyang

Mosca a Seul, 'non accettiamo minacce e ricatti'

Mosca a Seul, 'non accettiamo minacce e ricatti'

L'ambasciatore russo a Seul, Georgy Zinoviev, è stato convocato al ministero degli Esteri, dopo la firma di un trattato bilaterale di sicurezza tra Mosca e la Corea del Nord. Zinoviev ha incontrato il primo vice ministro degli Esteri sudcoreano, Kim Hong-kyun, al quale ha detto che sono "inaccettabili i tentativi di minacciare e ricattare la Russia", secondo quanto riferisce l'ambasciata, citata dall'agenzia Tass.