Ministero Interni Hamas, a Jabalya 400 tra morti e feriti

'Sono stime iniziali, molti ancora sotto le macerie'

"Sei bombe da una tonnellata ciascuna sganciate sul campo profughi di Jabalya (a nord di Gaza, ndr) hanno provocato 400 tra morti e feriti": lo afferma il ministero degli Interni di Hamas in un comunicato. Fonti locali aggiungono che si tratta di un bilancio iniziale, basato sulle vittime già trasferite al vicino ospedale 'Indonesi'. Molte altre vittime, secondo queste fonti, sono ancora coperte dalle macerie.