Lunedì 15 Aprile 2024

Meno paradisi fiscali, Bahamas e Belize via da lista nera Ue

Escono anche Seychelles e Turks e Caicos. Ne restano 12

Meno paradisi fiscali, Bahamas e Belize via da lista nera Ue

Meno paradisi fiscali, Bahamas e Belize via da lista nera Ue

Il Consiglio Ue, riunito oggi con i ministri degli Affari europei dei 27, ha rimosso Bahamas, Belize, Seychelles e Isole Turks e Caicos dall'elenco delle giurisdizioni non cooperative a fini fiscali. Con questi aggiornamenti, la lista nera dell'Ue comprende 12 giurisdizioni: Samoa americane, Anguilla Antigua and Barbuda, Figi, Guam, Palau, Panama, Russia, Samoa, Trinidad e Tobago, Isole Vergini americane, Vanuatu. La lista dell'Ue delle giurisdizioni fiscali non cooperative comprende i Paesi che non hanno avviato un dialogo costruttivo con l'Ue sulla governance fiscale o che non hanno mantenuto gli impegni assunti per attuare le riforme necessarie. Tali riforme dovrebbero essere finalizzate al rispetto di una serie di criteri oggettivi di buona governance fiscale, tra cui la trasparenza fiscale, l'equità della tassazione e l'attuazione di standard internazionali volti a prevenire l'erosione della base imponibile e il trasferimento dei profitti. L'elenco viene aggiornato due volte l'anno.