Sabato 20 Luglio 2024

Meloni, il sostegno dell'Italia a Kiev rimarrà incrollabile

Impegno al centro del G7, l'unità è la nostra arma più grande

Meloni, il sostegno dell'Italia a Kiev rimarrà incrollabile

Meloni, il sostegno dell'Italia a Kiev rimarrà incrollabile

"Sin dall'inizio della brutale aggressione della Russia, il sostegno dell'Italia all'Ucraina è stato e rimarrà incrollabile. Questo impegno ha molteplici dimensioni e non è un caso che sia al centro della Presidenza italiana del G7, in continuità con la grande attenzione riservata anche dalla Presidenza giapponese nel 2023". Lo afferma la premier Giorgia Meloni in un'intervista a Yomiuri Shimbun, nel giorno dell'incontro con il primo ministro Fumio Kashida, sottolineando che "l'arma più grande disposizione è l'unità della nostra azione", con cui "abbiamo adottato misure vitali per mitigare anche le conseguenze globali di questo malvagio conflitto". "Questo impegno nasce innanzitutto dal dovere morale di aiutare una nazione sovrana che lotta per la sopravvivenza, dovere al quale non possiamo certo sottrarci - spiega la presidente del Consiglio, in una "intervista scritta" pubblicata dal quotidiano giapponese -. Si tratta però anche di tutelare il nostro interesse nazionale, perché la sicurezza dell'Ucraina è la sicurezza dell'Europa, e perché la necessità di salvaguardare le regole di convivenza che costituiscono la base del sistema internazionale riguarda tutti noi".