Venerdì 21 Giugno 2024

Meloni al B7, transizione green senza dimenticare il nucleare

'Il G7 lancerà iniziativa pubblico-privato per l'energia green'

Meloni al B7, transizione green senza dimenticare il nucleare

Meloni al B7, transizione green senza dimenticare il nucleare

"La transizione green a nostro avviso deve seguire il principio della neutralità tecnologica. Vuol dire che dobbiamo perseguire tutti l'obiettivo di ridurre l'impatto sull'ambiente, ma dobbiamo farlo utilizzando tutte le tecnologie a disposizione. Quelle già in uso, quelle che stiamo sperimentando e quelle che dobbiamo ancora scoprire. Non penso solo alle rinnovabili, ma anche al gas, ai biocarburanti, all'idrogeno, ai sistemi di cattura della anidride carbonica. Senza dimenticare la grande prospettiva, che arriva dal nucleare da fusione, per produrre energia pulita e illimitata". Lo ha detto la premier Giorgia Meloni nell'incontro con il Business 7, il gruppo di lavoro delle 'confindustrie' in parallelo al G7 in Italia. "Ci muoviamo in uno scenario di crisi, ma le crisi non devono spaventarci. Perché - ha sottolineato la presidente del Consiglio - ogni crisi offre grandi opportunità. E la necessità di mettere mano alle catene del valore, per renderle più sicure, più vicine e più resistenti agli shock esterni, ci offre l'opportunità storica di costruire un nuovo modello di cooperazione e sviluppo con le nazioni del Sud Globale, Africa in testa". La premier ha ribadito l'intenzione del G7 "di lanciare un'iniziativa per sviluppare progetti per la produzione di energia, sempre più pulita, attraendo capitali pubblici e privati e lavorando insieme alle istituzioni finanziarie internazionali e alle imprese per superare le barriere agli investimenti nel settore energetico".