Lunedì 15 Luglio 2024

Mattarella, garantire percorsi di rientro per i cervelli giovani

Il capo dello Stato, Sergio Mattarella, sostiene che lavorare all'estero per i giovani è un'opportunità ma deve essere una scelta. Bisogna porre rimedio alla patologia di chi non può tornare in Italia dopo aver acquisito preziose conoscenze ed esperienze. Le istituzioni devono raccogliere la sfida di garantire il ritorno.

Mattarella a giovani,garantire percorsi di rientro cervelli

Mattarella a giovani,garantire percorsi di rientro cervelli

"Lavorare all'estero per i nostri giovani è un'opportunità che deve essere una scelta", ha dichiarato il Capo dello Stato, Sergio Mattarella. "Se, dopo un percorso formativo in Italia, si è costretti a lasciare il territorio a causa della mancanza di occupazione o di prospettive, e una volta acquisite preziose conoscenze ed esperienze, non si riesce più a tornare, ci troviamo di fronte ad una patologia che va assolutamente curata". Il Presidente ha poi aggiunto: "Quando non si riesce a riportare nel nostro Paese professionalità, è l'intera comunità che viene impoverita. Individuare percorsi che garantiscano il ritorno in Italia è una sfida fondamentale che le istituzioni e la politica devono affrontare".