Domenica 14 Luglio 2024

Manifestazione pro-Gaza a Londra, cinque arresti

L'indipendente Corbyn: Uk smetta di vendere armi a Israele

Manifestazione pro-Gaza a Londra, cinque arresti

Manifestazione pro-Gaza a Londra, cinque arresti

La polizia metropolitana di Londra afferma di aver arrestato cinque persone a una manifestazione filopalestinese tenutasi ieri fuori dalla residenza ufficiale del neoeletto primo ministro britannico Keir Starmer, al numero 10 di Downing Street. Quattro manifestanti sono stati fermati per violazione dell'ordine pubblico e un quinto "con l'accusa di incitamento all'odio razziale", hanno specificato le forze dell'ordine della capitale sul loro account X dopo aver sgomberato la zona. Alla protesta era presente anche il deputato indipendente rieletto Jeremy Corbyn, rende noto il quotidiano britannica Guardian. "Un cambio di governo non cambia il fatto che la gente" della Striscia di Gaza "viene ancora assassinata nel sonno - ha affermato Corbyn durante il corteo -. Lo abbiamo detto ai conservatori e ora lo diremo ai laburisti: un governo che vende armi a Israele è un governo complice di crimini contro l'umanità".