Giovedì 25 Luglio 2024

Kiev, colpiti radar e centri di intelligence in Russia

Stato maggiore ucraino: 'Attacchi a raffinerie e in Crimea'

Kiev, colpiti radar e centri di intelligence in Russia

Kiev, colpiti radar e centri di intelligence in Russia

Lo stato maggiore ucraino ha confermato che nella notte sono state attaccate sul territorio russo le raffinerie di petrolio Afip, Ilya, Krasnodar e Astrakhan e le stazioni radar e i centri di intelligence elettronica nella regione di Bryansk e in Crimea. Lo riferisce Rbc-Ucraina. L'esercito di Kiev inoltre ha dichiarato di avere colpito siti di stoccaggio e di preparazione per l'uso di droni, edifici di addestramento, punti di controllo e di comunicazione per i droni che vengono lanciati da Krasnodar. In seguito all'attacco cè stata una serie di esplosioni e un incendio.