Domenica 14 Luglio 2024

Italiano rapito in Russia per estorsione, liberato dalla polizia

Stefano Guidotti sequestrato a Mosca e portato a Bryansk

Italiano rapito in Russia per estorsione, liberato dalla polizia

Italiano rapito in Russia per estorsione, liberato dalla polizia

Un manager italiano residente a Mosca, Stefano Guidotti, è stato rapito a scopo di estorsione ed è stato liberato tre giorni dopo con un intervento della polizia, che ha arrestato tre persone. La notizia, riportata dal canale Telegram Mash, è stata confermata all'ANSA dall'ambasciata italiana in Russia, la quale ha sottolineato che il connazionale sta bene. Guidotti è stato sequestrato nel centro di Mosca e liberato nella regione di Bryansk, circa 400 chilometri a sud-ovest della capitale.