Mercoledì 19 Giugno 2024

In 4 mesi +3,6% denunce di infortuni, 268 morti

Più incidenti nel tragitto casa-lavoro, meno sul posto

In 4 mesi +3,6% denunce di infortuni, 268 morti

In 4 mesi +3,6% denunce di infortuni, 268 morti

Le denunce di infortunio sul lavoro presentate all'Inail nei primi quattro mesi del 2024 sono state 193.979, in aumento del 3,6% rispetto alle 187.324 del primo quadrimestre 2023, con un incremento più rilevante per gli incidenti nel tragitto casa-lavoro. Le denunce di infortunio con esito mortale sono 268, quattro in più rispetto alle 264 registrate nel primo quadrimestre 2023: diminuiscono i casi in occasione di lavoro (-1) e aumentano quelli in itinere (+5). E' quanto indicano gli open data dell'Inail. Le denunce di malattia professionale nel quadrimestre sono state 30.299, 6.430 in più rispetto allo stesso periodo 2023 (+26,9%).