Governo, delega per retribuzione equa da Maggioranza

Il governo è delegato ad adottare decreti legislativi per garantire il diritto dei lavoratori a una retribuzione proporzionata e sufficiente. Obiettivo: assicurare trattamenti retributivi giusti ed equi.

Maggioranza, delega al governo per 'retribuzione equa'
Maggioranza, delega al governo per 'retribuzione equa'
Il Governo, entro sei mesi, è delegato ad adottare, su proposta del Ministro del Lavoro, una serie di Decreti Legislativi in materia di retribuzione dei lavoratori e contrattazione collettiva, al fine di garantire l'attuazione del diritto di ogni lavoratore e lavoratrice a una retribuzione proporzionata e sufficiente, come sancito dall'Articolo 36 della Costituzione. Lo prevede l'Emendamento di Maggioranza sul salario minimo in esame in Commissione alla Camera. La proposta è firmata da tutti i Capigruppo del Centrodestra in Commissione. Tra gli obiettivi vi è quello di assicurare ai lavoratori trattamenti retributivi giusti ed equi.