Domenica 14 Luglio 2024

Firmato il mandato d'arresto europeo per Giacomo Bozzoli

Scattato a poche ore dal decreto di latitanza

Firmato il mandato d'arresto europeo per Giacomo Bozzoli

Firmato il mandato d'arresto europeo per Giacomo Bozzoli

La procura di Brescia con il pm Claudia Passalacqua ha firmato nei confronti di Giacomo Bozzoli il Mae, mandato d'arresto europeo. Il provvedimento è scattato a poche ore di distanza dal decreto di latitanza che era stato siglato dal presidente della prima sezione penale del tribunale di Brescia Roberto Spanò, il primo giudice che aveva condannato Bozzoli all'ergastolo per l'omicidio dello zio Mario, l'imprenditore di Marcheno svanito nel nulla l'8 ottobre 2015, ucciso dal nipote che lo ha gettato nel forno della fonderia. Stando alle ultime ricostruzioni Giacomo Bozzoli negli ultimi sei mesi non ha mai affrontato viaggi in aereo.