Sabato 13 Luglio 2024

Erdogan, Occidente, ritornare al patto sul grano

Il Presidente turco Erdogan ha invitato l'Occidente a contribuire al rilancio del patto che permetteva l'esportazione di grano dall'Ucraina. Chiederà a Putin di aumentare la quantità di grano inviata in Turchia e ai Paesi in via di sviluppo. Non può essere un'alternativa al patto terminato in luglio.

Erdogan, Occidente, ritornare al patto sul grano

Erdogan, Occidente, ritornare al patto sul grano

Il Presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha invitato l'Occidente a contribuire al rilancio del patto che aveva permesso l'esportazione di grano dall'Ucraina tramite un corridoio sicuro nel Mar Nero. "Anche l'Occidente deve fare la sua parte", ha dichiarato Erdogan, come riportato dalla Presidenza della Repubblica di Ankara, aggiungendo che chiederà al suo omologo russo Vladimir Putin di aumentare la quantità di grano, 1 milione di tonnellate, che Mosca ha annunciato di voler inviare in Turchia e successivamente ai Paesi in via di sviluppo. La scorsa settimana, Putin aveva menzionato un piano per inviare grano russo ai Paesi in via di sviluppo con l'aiuto della Turchia e del Qatar. Erdogan si è detto favorevole a tale piano, ma ha anche sottolineato che questa idea non può essere un'alternativa al patto tra Kiev, Mosca, Ankara e l'Onu che aveva permesso l'esportazione di grano dall'Ucraina e che è terminato dopo l'uscita della Russia in luglio.