Mercoledì 17 Luglio 2024

Erdogan, 'Israele commette crimini davanti agli occhi del mondo'

'Cessate il fuoco e apertura di corridoi umanitari a Gaza'

"L'amministrazione di Israele, appoggiata da un sostegno senza condizioni da parte dell'Europa e dell'America, commette da 25 giorni crimini davanti agli occhi di tutto il mondo". Lo ha detto il presidente turco Recep Tayyip Erdogan durante un discorso alla nazione dopo una riunione di gabinetto ad Ankara, trasmesso dalla tv di Stato Trt, parlando del conflitto in Israele e Palestina. "Questo attacco dimostra come Israele non rispetti alcuna legge", ha affermato Erdogan citando un raid israeliano che ha danneggiato parte di un ospedale costruito da Ankara nella Striscia di Gaza, come ha denunciato il direttore della stessa struttura. "I Paesi che sostengono di essere la culla della civiltà sostengono questo massacro attivamente", ha affermato il presidente turco criticando il mondo occidentale. Erdogan è tornato a chiedere un cessate il fuoco a Gaza affermando che "aprirebbe una via per la pace permanente" e ha lanciato un nuovo appello per l'apertura di corridoi umanitari per inviare assistenza a Gaza.