Venerdì 14 Giugno 2024

Def, priorità al rifinanziamento del taglio del cuneo

Subito misure per ridurre il deficit e anche il debito

Verso il Cdm martedì, sul tavolo anche le semplificazioni

Verso il Cdm martedì, sul tavolo anche le semplificazioni

Il Def riporta una stima delle cosiddette "politiche invariate per il prossimo triennio, all'interno delle quali sarà data priorità al rifinanziamento del taglio del cuneo fiscale sul lavoro". Lo si legge nel Documento trasmesso alle Camere. "Nell'immediato, il Governo intende continuare nell'adozione di misure volte a intervenire sul profilo del deficit, migliorandolo ulteriormente anche attraverso una revisione della disciplina dei crediti d'imposta al fine di ricondurlo al di sotto del 3 per cento del Pil entro il 2026, come previsto nella Nadef. Tali azioni saranno rivolte a migliorare non solo i saldi di competenza, ma anche quelli di cassa, abbassando così il profilo del rapporto debito/Pil già nel breve periodo", prosegue il testo.