Mercoledì 17 Luglio 2024

Decine di droni ucraini contro 3 regioni russe, almeno un morto

Zelensky aveva promesso ritorsioni dopo il duro attacco di ieri

Decine di droni ucraini contro 3 regioni russe, almeno un morto

Decine di droni ucraini contro 3 regioni russe, almeno un morto

Droni ucraini hanno attaccato stanotte tre regioni russe, rendono noto le autorità locali: decine di velivoli senza polita sarebbero stati abbattuti sull'oblast di Rostov; in quella di Belgorod si registra almeno una vittima; segnalati attacchi anche sulla regione di Voronezh. "Intorno alle 2 del mattino è iniziato un massiccio attacco di droni nella regione di Rostov: le forze di difesa aerea hanno distrutto e soppresso diverse decine di obiettivi in varie aree dell'oblast con attrezzature di guerra elettronica", afferma il governatore Vasily Golubev citato dall'agenzia di stampa russa Tass. "Il nostro sistema di difesa aerea è stato attivato su Belgorod e sulla regione: diversi bersagli aerei sono stati abbattuti mentre si avvicinavano alla città; una persona è morta e due sono rimaste ferite", spiega il governatore Vyacheslav Gladkov. "Le forze di difesa aerea in servizio hanno rilevato e distrutto diversi droni sul territorio della regione di Voronezh: non ci sono state distruzioni o vittime, ma il pericolo di attacchi rimane", segnala il governatore Alexander Gusev. Ieri l'Ucraina è stata colpita dall'attacco russo più sanguinoso degli ultimi mesi: almeno 37 i morti e 170 i feriti, con vittime anche in due importanti ospedali della capitale Kiev. Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha promesso ritorsioni contro la Russia.