Sabato 20 Luglio 2024

Cremlino, 'prospettive relazioni con Ue rimangono pessime'

Peskov: 'Kallas ben nota per dichiarazioni russofobe'

Cremlino, 'prospettive relazioni con Ue rimangono pessime'

Cremlino, 'prospettive relazioni con Ue rimangono pessime'

Con le nuove nomine ai vertici della Ue nulla cambierà nelle relazioni tra l'Unione e Mosca, e le prospettive rimangono "pessime". Lo ha detto il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov, citato dalla Tass. Peskov ha criticato la premier estone Kaja Kallas, candidata ad Alto rappresentante dell'Ue per gli affari esteri e la politica di sicurezza, affermando che "non ha ancora dimostrato inclinazioni diplomatiche" e l'ha accusata di essere "ben nota" per "dichiarazioni assolutamente inconciliabili e talvolta anche sfrenatamente russofobe".