Mercoledì 24 Luglio 2024

Cortellesi record, a 30 talenti i Nastri per C'è Ancora Domani

Foto di classe per il 'Film dell'anno'

Cortellesi record, a 30 talenti i Nastri per C'è Ancora Domani

Cortellesi record, a 30 talenti i Nastri per C'è Ancora Domani

Esce dai margini la fotografia dei premiati per C'è Ancora Domani di Paola Cortellesi: trenta persone, un record assoluto e nello scatto di gruppo c'è da stringersi in due file, in piedi e accovacciati per entrarci, come una classe di studenti. Così ai Nastri d'Argento, assegnati dal sindacato dei giornalisti cinematografici, l'esordio alla regia di Cortellesi è uscito ieri sera dal Maxxi di Roma dove si è svolta la cerimonia di premiazione, con un incredibile carico che va a sommarsi agli altri riconoscimenti per cui C'è Ancora Domani ha segnato la stagione cinematografica, dato la sveglia al ritorno in sala incassando l'inarrivabile cifra di quasi 37 milioni di euro, acceso il dibattito sui diritti delle donne, sulla violenza domestica, provocando un'onda d'urto che ha colpito soprattutto il pubblico più giovane che ha affollato le decine di proiezioni in cui la storia di Delia, moglie vessata nel povero primo dopoguerra a Roma ha acceso il dibattito. È il 'Film dell'anno' e festeggia il suo successo eccezionale con i Nastri d'Argento per tutte le categorie artistiche e tecniche. Ha vinto eccezionalmente in tutte le categorie artistiche e tecniche: i Nastri sono andati agli sceneggiatori, con Cortellesi, Furio Andreotti e Giulia Calenda, e al cast straordinario di protagonisti, Valerio Mastandrea, Romana Maggiora Vergano, Emanuela Fanelli, Giorgio Colangeli e Vinicio Marchioni, che riceve anche il Premio Persol 'Personaggio dell'anno'. Per uno speciale apprezzamento 'collettivo' Nastri anche alla squadra artistica e tecnica di altissima qualità di un film che ha conquistato il pubblico siglando una svolta clamorosa anche nel ritorno in sala degli spettatori. Nastri quindi alla produzione Wildside, società del gruppo Fremantle, e Vision Distribution, società del gruppo Sky, in collaborazione con Sky e con Netflix. I Nastri d'Argento sono andati inoltre all'intera squadra di talento che ha lavorato per un grande risultato collettivo: Davide Leone per la fotografia, Valentina Mariani al montaggio, Lele Marchitelli autore delle musiche originali, Paola Comencini per la scenografia, Alberto Moretti per i costumi, Filippo Porcari e Federica Ripani per il suono in presa diretta e alle casting director Laura Muccino e Sara Casani. Premi al cast anche per Francesco Centorame (tra i 'Biraghi' dell'anno), Lele Vannoli, Paola Tiziana Cruciani, Yonv Joseph e Alessia Barela. E tre riconoscimenti speciali, pur non essendo categorie previste nel regolamento dei Nastri d'Argento anche all'arredatrice Fiorella Cicolini, al trucco di Ermanno Spera, all'hairstylist Teresa Di Serio.