Mercoledì 24 Luglio 2024

Corte Suprema Usa mantiene pieno accesso a pillola abortiva

La decisione all'unanimità

Corte Suprema Usa mantiene pieno accesso a pillola abortiva

Corte Suprema Usa mantiene pieno accesso a pillola abortiva

La Corte Suprema americana mantiene il pieno accesso alla pillola abortiva mifepristone. I saggi all'unanimità hanno respinto la sentenza in appello che avrebbe vietato la vendita per corrispondenza del mifepristone. Lo riportano i media americani. La decisione della Corte Suprema è una vittoria per le associazione pro-scelta in quanto respinge il tentativo di gruppi anti-aborto e di medici, ritenuti non legittimati a contestare il processo di approvazione del mifepristone da parte della Food and Drug Administration. "Le corti federali sono il forum sbagliato per affrontare le preoccupazione sulla Food and Drug Administration. I timori e le preoccupazioni vanno espresse al presidente e alla Fda, o al Congresso", ha scritto il giudice Brett Kavanaugh spiegando la decisione della Corte Suprema. "Concordo pienamente con l'opinione della Corte perché applica correttamente i nostri precedenti", ha aggiunto il giudice Clarence Thomas. Il tentativo di limitare l'accesso alla pillola abortiva, usata nella maggioranza degli aborti negli Stati Uniti, è uno degli ultimi fronti di scontro sull'accesso all'aborto.