Colonna in Cisgiordania denuncia le violenze dei coloni

'Minano le prospettive di una soluzione politica'

La ministra degli Esteri francese Catherine Colonna, parlando nei pressi di Ramallah, ha nuovamente denunciato le violenze dei coloni israeliani in Cisgiordania, affermando che esse "minano le prospettive di una situazione politica". "Si tratta di atti gravi che minano la prospettiva di una soluzione politica e che indeboliscono l'Autorità Palestinese, che forse possono anche spingere verso nuovi sviluppi e una destabilizzazione della Cisgiordania, che non è, ancora una volta, nell'interesse di Israele".