Mercoledì 17 Aprile 2024

Cina punta al mercato, via al China Development Forum

Presente anche Tim Cook, numero uno di Apple

Cina punta al mercato, via al China Development Forum

Cina punta al mercato, via al China Development Forum

La Cina studierà con attenzione le questioni relative all'accesso al mercato e ai flussi di dati transfrontalieri allo scopo di mettere a punto in tempi brevi nuove normative. Il premier Li Qiang, aprendo i lavori del China Development Forum, ha affermato che Pechino dà "un cordiale benvenuto alle aziende di tutti i Paesi che investono in Cina e rafforzano la loro presenza in Cina". Li, che ha parlato di economia in fase di stabile ripresa su un trend che va verso l'alto, ha affermato che Pechino sta anche spingendo per sviluppare industrie emergenti come la produzione biologica e intensificherà lo sviluppo dell'intelligenza artificiale e dell'economia dei dati. Il tasso di inflazione e il peso del debito del governo centrale sono relativamente bassi, lasciando spazi per ulteriori misure di politica macro, ha aggiunto Li al forum di Pechino, diventato una piattaforma vitale per l'apertura del Dragone al mondo, favorendo la cooperazione e lo scambio internazionale. Il premier ha anche sottolineato le misure che la Cina ha adottato nel 2023 per disinnescare i rischi legati alla crisi immobiliare, che secondo lui sono state efficaci. Li ha citato i 1.000 miliardi di yuan (140 miliardi di dollari) in titoli del Tesoro speciali ultra-lunghi destinati nei piani del governo a stimolare gli investimenti e a stabilizzare la crescita. L'economia si trova ad affrontare difficoltà quali la crisi immobiliare, i problemi del debito pubblico locale, la sovraccapacità industriale, i rischi deflazionistici e il raffreddamento degli investimenti esteri. Il forum, organizzato ogni anno da Pechino dal 2000, è l'appuntamento di più alto livello che offre ai capi azienda globali e ai politici cinesi di discutere delle opportunità legate agli investimenti esteri. In netta ripresa la partecipazione dei capi della Corporate America, tra cui Tim Cook, numero uno di Apple.