Mercoledì 24 Luglio 2024

Cina, armi dagli Usa trasformano Taiwan in polveriera

Ministero Difesa condanna fornitura di missili e droni americani

Cina, armi dagli Usa trasformano Taiwan in polveriera

Cina, armi dagli Usa trasformano Taiwan in polveriera

La vendita di armi da parte degli Stati Uniti "alla regione cinese di Taiwan viola gravemente il principio della 'Unica Cina' e le disposizioni dei tre comunicati congiunti sinoamericani", oltre a danneggiare i legami bilaterali, e la pace e la stabilità attraverso lo Stretto di Taiwan. Condannando l'ultima fornitura di mini-missili e droni da 360 milioni di dollari annunciata dal Pentagono, il portavoce del ministero della Difesa cinese Wu Qian ha accusato gli Usa "di usare il denaro guadagnato con fatica dai taiwanesi per alimentare il proprio complesso militare-industriale e di non esitare a trasformare Taiwan in una polveriera".