Camera approva divieto carne coltivata, è legge" (90 characters)"

L'Assemblea di Montecitorio ha approvato con 159 sì il divieto di produrre e vendere in Italia carne coltivata. L'Italia è il primo Paese in Europa a introdurre questo divieto. Votato dalla maggioranza, il testo è stato respinto da M5S e Avs.

Ok della Camera al divieto della carne coltivata, è legge
Ok della Camera al divieto della carne coltivata, è legge
L'Aula della Camera ha dato il via libera definitivo al divieto di produrre e vendere in Italia carne coltivata. L'Italia è il primo Paese in Europa a introdurre questa misura. L'Assemblea di Montecitorio ha approvato, con 159 voti a favore, 53 contrari e 34 astenuti, il disegno di legge presentato dal ministro dell'Agricoltura Francesco Lollobrigida, che vieta la produzione e l'immissione sul mercato di alimenti e mangimi costituiti, isolati o prodotti a partire da colture cellulari o tessuti di animali vertebrati, nonché l'utilizzo della denominazione "carne" per prodotti trasformati contenenti proteine vegetali. Il testo è stato approvato dalla maggioranza. Il Partito Democratico si è astenuto, mentre Movimento 5 Stelle e Azione per la Vita hanno votato contro il provvedimento.