Calcio donne: Nations; Svezia-Italia 1-1

Azzurre raggiunte nel recupero, Soncin "è la strada giusta"

L'Italia va a un passo dall'impresa nella quarta giornata del girone di Nations League donne, pareggiando 1-1 in Svezia contro la squadra che guida il ranking Fifa. Avanti al 12' della ripresa con Giacinti, le Azzurre sono state riprese in pieno recupero dal colpo di testa di Sembrant. L'Italia resta così al terzo posto nel girone con 4 punti, tre lunghezze dietro alla Svezia, a sua volta seconda alle spalle della Spagna che, nell'altra partita, superando 7-1 la Svizzera, resta in testa a punteggio pieno. "Le ragazze hanno fatto una grandissima prestazione. Avevo detto che non ci dovevamo accontentare degli applausi, ma gli applausi vanno fatti davvero - ha commentato il ct, Andrea Soncin -. Sta crescendo una squadra con un'identità, con uno spirito chiaro: pur cambiando alcune interpreti, anche oggi abbiamo avuto un'interpretazione importante. Stiamo iniziando a capire che possiamo avere il controllo della partita: oggi abbiamo giocato, abbiamo creato e le ragazze meritavano una gioia, però ribadisco che questa è la strada giusta sulla quale insistere. Abbiamo la possibilità di giocarci partite alla pari anche contro squadre di altissimo livello, come la Spagna e la Svezia. Dobbiamo proseguire in questa direzione". Le azzurre torneranno in campo il primo dicembre a Pontevedra in casa della Spagna, quattro giorni dopo a Parma andrà in scena l'ultimo match del girone con la Svizzera.