Brasile: Bolsonaro convoca protesta per difendersi dalle accuse

Sostenitori sfileranno il 25 febbraio nel centro di San Paolo

Brasile: Bolsonaro convoca protesta per difendersi dalle accuse

Brasile: Bolsonaro convoca protesta per difendersi dalle accuse

L'ex presidente brasiliano Jair Bolsonaro ha usato i social per convocare una manifestazione in suo sostegno il prossimo 25 febbraio su Avenida Paulista, la strada più importante di San Paolo. Nel video, in cui veste una maglietta della 'Selecao', la nazionale di calcio, l'ex leader di destra afferma di volersi difendere dalle accuse che gli vengono mosse attraverso "un atto pacifico in difesa del nostro Stato di diritto democratico". La scorsa settimana, la polizia federale ha svolto una mega-operazione che ha colpito diversi alleati politici e militari dell'ex presidente, accusati di aver pianificato un presunto colpo di Stato. Allo stesso Bolsonaro è stato intimato di consegnare il passaporto. "Non presentatevi con striscioni o cartelloni contro nessuno. In questa occasione voglio difendermi da tutte le accuse che sono state mosse contro di me negli ultimi mesi", dichiara l'ex capitano dell'esercito rivolgendosi ai suoi simpatizzanti. Bolsonaro - che in caso di condanna, secondo alcuni giuristi, potrebbe diventare ineleggibile per 30 anni - ha intanto detto al settimanale Veja che intende candidarsi alle elezioni del 2026, nonostante il Tribunale superiore elettorale lo abbia dichiarato ineleggibile fino al 2030.