Venerdì 19 Luglio 2024

Borsa: l'Europa si conferma tonica con Ny, Milano +1,27%

Mps resta la migliore. Lo spread stabile, giù il prezzo del gas

Borsa: l'Europa si conferma tonica con Ny, Milano +1,27%

Borsa: l'Europa si conferma tonica con Ny, Milano +1,27%

Le Borse europee confermano il buon passo con l'avvio di Wall Street in una seduta ridotta alla vigilia dell'Independence Day. Non sembra pesare sugli indici il dato sotto le attese sui posti di lavoro negli Usa nel settore privato. Sui listini prevale l'ottimismo, da un parte , per un possibile taglio dei tassi da parte della Fed, dall'altra, sulla fiducia che il fronte di Marine Le Pen non ottenga in Francia la maggioranza dei seggi in Parlamento. Parigi resta la migliore (+1,33%). A seguire Milano (+1,27%) con Mps che guadagna il 7,25% sulle scommesse legate al risiko, all'indomani del rafforzamento di Unipol (+3,08%) in Bper (+4,21%) che, al pari di Banco Bpm (+2,4%), è considerata una candidata per la creazione del terzo polo bancario. Il mercato si interroga poi sui tempi della dismissione della quota del Mef nel Monte dopo la scadenza del periodo di lockup. Tra le altre Piazze Francoforte guadagna lo 0,9% e Londra lo 0,5% in vista delle elezioni e della già scontata vittoria dei laburisti. Lo spread tra Btp e Bund è stabile a 142 punti con il rendimento del decennale italiano in calo al 4%. Per le commodity, il petrolio è poco mosso con il wti che sfiora 83 dollari e il brent poco sopra 86 dollari. Le scorte abbondanti e i flussi regolari deprimono invece, il prezzo del gas che viaggia sotto i 33 euro al megawattora. Fronte cambi, l'euro sale sul dollaro con cui scambia a 1,0786.