Mercoledì 24 Luglio 2024

Boom di contributi a FI da spa e srl, 640 mila euro a maggio

50mila da società di packaging Seda, che finanzia FdI con 75mila

Boom di contributi a FI da spa e srl, 640 mila euro a maggio

Boom di contributi a FI da spa e srl, 640 mila euro a maggio

Boom di finanziamenti per Forza Italia a maggio da parte di società piccole, medie e grandi: da una quarantina tra spa e srl sono arrivati oltre 640mila euro secondo l'ultimo aggiornamento del resoconto su contributi, prestazioni e altre forme di sostegno percepite dal partito guidato da Antonio Tajani. Il più consistente, di 100mila euro, è stato versato da Morra Srl, azienda piemontese di distribuzione beverage, con un bonifico del 3 maggio. Al 10 maggio, un mese prima delle Europee, risale un contributo da 50mila euro da parte di Seda International Packaging Group S.p.a, specializzata in confezioni in carta per alimenti e bevande, preceduto tre mesi prima da un bonifico equivalente di Seda Italy, la principale azienda del gruppo. Sempre il 10 maggio queste due società hanno versato 75mila euro complessivi a Fratelli d'Italia. Ad aprile Antonio D'Amato, ceo di Seda e presidente dell'associazione europea di settore Eppa, aveva salutato con soddisfazione il voto del Parlamento Ue sulle nuove norme europee sugli imballaggi e i rifiuti da imballaggi, plaudendo al lavoro del governo Meloni, definendo "incomprensibile il voto contrario della Lega in totale distonia con una posizione che ha allineato forze di maggioranza e di opposizione sulla difesa del sistema industriale italiano e di una filiera che rappresenta oltre il 30% del prodotto interno nazionale". Fra gli altri contributi ricevuti da FI a maggio, 50mila euro da Grandi Lavori S.r.l, 10mila da Assopetroli-Assoenergia, 40mila da Tecno-star Due S.r.l., 20mila dal Consorzio Italiano Biogas e Gassificazione, 29mila da Biomedical Group S.r.l., e 40mila da Elevan S.r.l. agenzia di marketing e comunicazione.