Sabato 20 Aprile 2024

Basilicata: trattative nel campo largo, Marrese resta in pole

Continua il confronto fra Pd-M5s-Avs, attesa la mossa di Azione

Basilicata: trattative nel campo largo, Marrese resta in pole

Basilicata: trattative nel campo largo, Marrese resta in pole

Continuano i confronti all'interno del centrosinistra sulla scelta del candidato presidente per le Regionali in Basilicata. Resta in pole il profilo di Piero Marrese, presidente della provincia di Matera nelle trattative che vanno avanti ormai da ieri sera e, da quanto filtra, avvengono soprattutto a livello territoriale ma anche di leader. Il suo nome è uscito in tarda mattinata dal tavolo che ha definito l'ampiezza della coalizione, con Pd, M5s, Avs e socialisti. Sono dunque ore di trattative intense fra Potenza e Roma. Nel campo largo c'è chi spinge per includere anche Azione, ma per il Movimento questo perimetro non comprende il partito di Carlo Calenda. L'ex ministro, che in mattinata ha lamentato di non riuscire a parlare da ieri al telefono con la segretaria del Pd Elly Schlein, nel frattempo ha dato mandato alla direzione regionale di Azione la decisione, ribadendo l'apprezzamento per il candidato del centrodestra Vito Bardi ma anche l'importanza di "esperire ogni tentativo di mettere insieme le opposizioni nazionali".