Venerdì 19 Luglio 2024

Banca centrale Cina lascia il prime rate a un anno al 3,45%

Conferma anche il tasso Lpr a 5 anni al 3,95%, riferimento mutui

Banca centrale Cina lascia il prime rate a un anno al 3,45%

Banca centrale Cina lascia il prime rate a un anno al 3,45%

La Banca centrale cinese (Pboc) ha lasciato invariato al 3,45% il Loan prime rate (Lpr) a un anno, tra i tassi preferenziali offerti dalle banche commerciali alla clientela migliore e un riferimento per quelli applicati agli altri prestiti. Lo si legge in una nota, secondo cui la Pboc ha mantenuto fermo a giugno anche il tasso primario sui prestiti a cinque anni al 3,95%, dopo il taglio di 25 punti base operato a febbraio negli sforzi per rilanciare l'economia in difficoltà: si tratta del benchmark dei mutui immobiliari, la cui evoluzione è particolarmente seguita nel mezzo della grave crisi del settore.