Mercoledì 24 Luglio 2024

12 giornalisti uccisi nella crisi Israele-Gaza, CPJ

Il Comitato di Protezione dei Giornalisti ha riferito che almeno 12 giornalisti sono stati uccisi durante l'attacco di Hamas. Altri 2 sono considerati dispersi. Il Cpj sottolinea che i giornalisti sono civili e non devono essere presi di mira.

Cpj, almeno 12 giornalisti uccisi nella crisi Israele-Gaza

Cpj, almeno 12 giornalisti uccisi nella crisi Israele-Gaza

Secondo quanto riferito da Haaretz, citando il Comitato di Protezione dei Giornalisti (Cpj), almeno 12 giornalisti sono stati uccisi durante gli otto giorni di conflitto successivi all'attacco di Hamas, mentre altri due sono attualmente considerati dispersi. Sherif Mansour, coordinatore dell'organizzazione per il Medio Oriente e il Nord Africa, ha sottolineato che i giornalisti sono civili che svolgono un lavoro importante durante tempi di crisi e non devono essere presi di mira dalle parti in guerra.