Twitter (Ansa)
Twitter (Ansa)

New York, 5 gennaio 2016 - Se 140 caratteri in effetti possono sembrare pochi, forse 10mila eccedono nell'altro senso. Sembra, infatti, che Twitter stia studiando la possibilità di postare cinguettii fino a 10mila caratteri, circa 5 cartelle. A renderlo noto è la testata Re/code, secondo cui il sito di micro-blogging pensa di lanciare la novità verso la fine del primo trimestre del 2016, senza però che ci sia una data fissata. Il sito di informazione online cita fonti multiple a conoscenza del piano dell'azienda.

In pentola starebbe bollendo, dunque, una nuova versione di Twitter che permetterebbe al social di mantenere l'aspetto attuale, mostrando quindi post di 140 caratteri, poi espandibili cliccandoci sopra. Magari il numero di caratteri non sarà definitivo, ma l'idea resta “Beyond 140", oltre i 140.

Sarebbe lo stesso limite che la compagnia usa per i messaggi diretti, quindi non si tratterebbe di una sorpresa a tutti gli effetti. Anche la grafica del social vorrebbe rimanere il più possibile uguale a quella attuale, rivela Re/code. Questa la sfida al centro del progetto dell'azienda: introdurre la possibilità di espandere i contenuti, senza modificare troppo la struttura e la timeline degli utenti. Beh, sembra che presto scopriremo i frutti di questo studio.