Roma, 21 ottobre 2013 - Facebook va giù per più di due ore (dalle 14 alle 16.30 circa) e gli utenti di tutto il mondo si interrogano sul perché facendo partire una discussione animata e sfottò sul "concorrente" Twitter. Il noto social network fondato da Mark Zuckerberg non ha funzionato in tutto il mondo, non consentendo di pubblicare post o foto. La notizia ha fatto, così, il giro del web e su Twitter è nato anche l’hashtag #facebookdown.

Ironia da parte degli utilizzatori di Facebook. La frase più postata è quella citata nel film che narra la nascita del social proprio da Zuckerberg: "Lo sai qual è la differenza tra noi e gli altri? Noi non cadiamo mai". Edoardo Carlesi twitta: "Facebook oggi non funziona. L’ho scoperto su Twitter". E ancora, Emanuele Risso: "Inauguriamo la rubrica "101 cose da fare online quando c’è #facebookdown”? :)".

Poi Facebook torna operativo al 100%. Ad assicurarlo è il portavoce del gruppo, che in un breve comunicato email pubblicato dal Wall Street Journal, ha fatto sapere che "mentre venivano condotte operazioni di manutenzione, abbiamo riscontrato un problema che ha impedito alcuni utenti di postare sulla propria pagina per un ristretto arco di tempo". Il portavoce ha inoltre sottolineato che la questione è stata risolta "rapidamente" e si è scusato a nome del gruppo "per ogni eventuale problema causato".