Siri, l'assistente vocale di Apple
Siri, l'assistente vocale di Apple
Gli assistenti vocali possono aiutare gli utenti nelle attività quotidiane e si attivano semplicemente con la voce. Con Siri, l’ assistente vocale di Apple, si può Impostare una sveglia, un timer, promemoria, chiedere indicazioni stradali o mostrarti gli appuntamenti della giornata. Ecco tutte le funzioni più importanti.

Come attivare Siri di Apple
Per attivare l’assistente vocale di Apple il modo più semplice è pronunciare la frase “Ehi Siri”, seguita dalla richiesta. Se si vogliono avere delle indicazioni sul tempo, ad esempio, basta dire: “Ehi Siri, com’è il tempo a Roma per questa giornata?” e l’assistente vocale risponderà con le previsioni del tempo, le temperature previste e il rischio pioggia. Per attivare Siri si può, in alternativa, premere il tasto laterale dell’iPhone, toccare per due volte l’esterno delle cuffie wireless di Apple, le Airpods o, su Apple Watch, tenere premuta la corona dell’orologio per qualche secondo.

Le funzioni dell’assistente vocale
Sempre rimanendo all’interno dell’ecosistema Apple, sono tante le funzioni e le richieste degli utenti che Siri riesce a gestire, dalle più semplici come impostare un timer o un promemoria e rispondere a messaggi ed e-mail alle più complicate come le indicazioni su quale strada si debba fare per prevenire il traffico e accendere il riscaldamento quando si sta tornando a casa.
Siri riesce ad impostare promemoria, aggiornare il calendario con le attività quotidiane, fare calcoli anche molto complicati, fare da convertitore di valuta, fare ricerche su internet e trovare la musica che si vuole ascoltare in quel momento. L’assistente vocale, inoltre, apprende ogni volta le abitudini degli utenti e dà, nel tempo, risposte sempre più attinenti alle richieste. È anche possibile insegnare a Siri frasi insolite per darle dei comandi; basterà fare uno spelling con la richiesta e l’assistente vocale imparerà i nuovi termini.

La funzione comandi rapidi di Siri
Una delle ultime funzioni introdotte da Apple nel suo assistente vocale sono i comandi rapidi: delle scorciatoie che rendono ancora più semplici le richieste abituali. Se, ad esempio, si chiede a Siri ogni mattina il percorso migliore per andare in ufficio evitando il traffico, l’assistente vocale fornirà – all’orario in cui solitamente veniva interrogato con questa domanda - direttamente sullo schermo le indicazioni sullo schermo dello smartphone, senza dover pronunciare la frase con la richiesta.
Con i comandi rapidi si può accedere direttamente alle app compatibili per usarle con la voce e creare della routine che, ad un comando preciso come “Ehi Siri, sto tornando a casa”, accendono le luci, staccano l’allarme e fanno partire una playlist di benvenuto.