Roma, 4 maggio 2018 – Con Instagram si potranno effettuare acquisti. Il social network dedicato alle foto ha iniziato a testare una nuova funzione di pagamento in-app all’interno della sua applicazione. La novità, come riporta il blog 'TechCrunch', è al momento nelle mani di un ristretto gruppo di utenti americani. La funzione consente agli iscritti di aggiungere una carta di credito o di debito e un Pin per garantire una maggiore sicurezza alle transazioni. Dopo aver configurato l'account con queste nuove informazioni, gli utenti possono effettuare acquisti attraverso Instagram.

Al momento la funzione permette di pagare per la prenotazione di ristoranti e di locali con un numero limitato di partner. Ma le limitazioni sono solo dovute alla sperimentazione. Instagram, infatti, fa sapere che in futuro la fuzione sarà estesa anche ad altre attività, come per esempio l'acquisto di biglietti per il cinema. La possibilità di fare shopping sulla app di foto, dove sono presenti molti brand, permetterà alla piattaforma di incrementare gli introiti pubblicitari e richiamerà nuove aziende.

Anche Snapchat aveva iniziato a testare dei pagamenti nativi lo scorso febbraio, con la funzione 'Shoppable' che consente agli utenti di comprare prodotti senza lasciare la app. Facebook, invece, punterà sugli incontri con la nuova funzione di 'dating'.