Il social network su smartphone e pc
Il social network su smartphone e pc

Non più soltanto un semplice social network, la nuova vita di Facebook passa (soprattutto) attraverso lo sviluppo di modernissime tecnologie in grado di intercettare le esigenze e i desideri degli utenti. Nuove funzionalità legate alla realtà aumentata che, tra gli addetti ai lavori, vengono chiamate Metaverso e hanno bisogno di risorse umane ingenti. La campagna di assunzioni annunciata dal social network, solo sul continente europeo, è ingente: 10.000 nuovi posti di lavoro altamente qualificati nella UE nei prossimi cinque anni.

Cos’è il Metaverso di Facebook

Il virtuale che diventa sempre più reale, sfruttando gli strumenti tecnologici più innovativi come la realtà aumentata, per permettere agli utenti esperienze sempre più coinvolgenti. È questo, in termini semplici, il Metaverso su cui sta lavorando Facebook e che “cambierà per sempre l’interazione online”, secondo l’azienda americana, per bocca di Nick Clegg, VP Global Affairs, e Javier Olivan, VP Central Product Services del social network.
La nuova tecnologia sarà in grado di “rendere la presenza virtuale molto più vicina all’esperienza che si ha con le interazioni di persona. Il Metaverso – si legge nella nota di Facebook - ha il potenziale di aiutare a sbloccare l’accesso a nuove opportunità creative, sociali ed economiche”.

Nessuna azienda sarà proprietaria del Metaverso

La nuova tecnologia non avrà una proprietà aziendale. La volontà, sempre secondo quanto riferito da Facebook, è quella di creare un sistema “aperto e interoperabile”.
Per svilupparlo, come detto, servirà personale altamente qualificato e l’azienda americana ha deciso di puntare su giovani ingegneri europei. La campagna di assunzioni annunciata dall’azienda americana ha numeri molto importanti: 10.000 nuovi posti di lavoro in tutta l’Unione Europea nei prossimi 5 anni.