atalanta 1 roma 4 Primo tempo: 1-2 ATALANTA (3-4-1-2): Musso 4.5; Toloi 5, Palomino 5.5, Djimsiti 4 (34’pt Muriel 6.5); Hateboer 5 (33’st Zappacosta 5.5), De Roon 5.5, Freuler 5, Pezzella 6 (33’st Maehle 5.5); Pasalic 5 (19’st Miranchuk 5.5); Ilicic 4.5 (1° st Malinovskyi 6), Zapata 5. All....

atalanta

1

roma

4

Primo tempo: 1-2

ATALANTA (3-4-1-2): Musso 4.5; Toloi 5, Palomino 5.5, Djimsiti 4 (34’pt Muriel 6.5); Hateboer 5 (33’st Zappacosta 5.5), De Roon 5.5, Freuler 5, Pezzella 6 (33’st Maehle 5.5); Pasalic 5 (19’st Miranchuk 5.5); Ilicic 4.5 (1° st Malinovskyi 6), Zapata 5. All. Gasperini 4.5

ROMA (3-5-2): Rui Patricio 6.5; Mancini 6.5, Smalling 7.5, Ibanez 7; Karsdorp 6, Mkhitaryan 6.5 (43’st Calafiori sv), Cristante 6.5, Veretout 6.5 (45’st Kumbulla sv), Vina 6.5; Zaniolo 7 (25’st Shomurodov 6.5), Abraham 8 (45’st Bove sv). All.: Mourinho 7

Arbitro: Irrati di Pistoria 5.5 Reti: 1’pt, 37’st Abraham, 27’pt Zaniolo, 46’pt aut. Cristante, 27’st Smalling

Note: ammoniti De Roon, Zaniolo, Ibanez, Mancini.

Bergamo

La Roma trascinata da Abraham, Zaniolo e Smalling sbanca meritatamente Bergamo e schiaffeggia per 4-1 un’Atalanta che costruisce tanto, ma vanifica tutto con gli errori difensivi. Dea che protesta per il Var che al 67’ annulla il gol del 2-2 di Zapata per un fuorigioco di Palomino, che però non tocca la palla. "Episodio pesantissimo e incomprensibile, che ci penalizza", tuona un furibondo Gasperini. Mentre Mourinho finalmente si gode la Roma come vorrebbe: blindata dietro, chirurgica davanti con Abraham che apre le danze dopo un minuto e Zaniolo protagonista nel raddoppio al 27’. Poi solo pressing dell’Atalanta, con la rete di Muriel deviata dall’ex Cristante, e la Roma che agisce in contropiede chiudendola al 72’ con Smalling e dilangando nel finale ancora con Abraham.

Fab. Car.