Dopo 30 partite consecutive senza vittorie in Bundesliga, lo Schalke ha interrotto la maledizione, battendo l’Hoffenheim 4-0 grazie a una tripletta dell’americano Matthew Hoppe e al gol del marocchino Amine Harit. In extremis, il club della Ruhr ha quindi evitato di raggiungere il Tasmania Berlin, che detiene il triste record storico del campionato tedesco, con una serie di 31 partite senza vittorie nel 1965-‘66. Alla 15esima giornata lo Schalke lascia l’ultimo posto al Magonza, ma rimane 17esimo. Il "Royal Blue" non vinceva in campionato dal 17 gennaio 2020, 2-0 contro il Monchengladbach. La vittoria è firmata dal neo allenatore Christian Gross, arrivato durante le vacanze di Natale per succedere a Manuel Baum, esonerato.