Milano, 12 ottobre 2021 - Da questa settimana, il mondo dello sport italiano riabbraccerà un pubblico maggiore in occasione dei suoi tanti appuntamenti. Da ieri è entrato in vigore infatti l'aumento di capienza per gli impianti: all'aperto si è saliti al 75%, mentre al chiuso al 60%. Adesso però l'obiettivo diventa quota 100%, così da allinearsi ai paesi stranieri. Anche perché le società sportive hanno estremo bisogno del massimo numero di tifosi possibile sulle tribune per cominciare a mettersi alle spalle i problemi economici che le stanno affliggendo dallo scoppio della pandemia. La crescita degli incassi dai botteghini sono infatti una delle chiavi per vedere la luce in fondo al tunnel. 

Fiducia dalla Vezzali

Già, ma quando ci si può attendere il ritorno al 100%? Secondo il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega allo Sport, Valentina Vezzali, non manca molto. "La situazione epidemiologica e le vaccinazioni in questo momento ci consentono di poter essere ottimisti, abbiamo tutti voglia di ripartire e credo che quanto prima, se tutto procede nella giusta direzione, potremo arrivare a una capienza del 100% - ha affermato l'ex schermitrice a margine della cerimonia di premiazione dei Collari d’oro a Milano - Se ciò possa accadere in concomitanza con il derby fra Milan e Inter, in programma il prossimo 7 novembre? Perché no". 

image

Leggi anche: Napoli, Meret scalpita