A Ostenda, in Belgio, il ciclocross assegna oggi il titolo mondiale. Scegliendo fra due fenomeni: il pronostico si divide fra l’olandese Mathieu Van der Poel, campione uscente e vincitore delle ultime due edizioni, e il belga Wout Van Aert, trionfatore in coppa del Mondo e tre volte iridato fra il 2016 e il 2018. Se la vedranno su un circuito di tre chilometri sul mare del Nord con erba, terra e soprattutto 600 metri di sabbia che tutti ritengono decisivi (diretta Raisport dalle 14,55). L’Italia affida al campione nazionale Gioele Bertolini e a Jakob Dorigoni, vincitore del Giro fuoristrada, le speranze di entrare fra i top 10.