ARBITRO: Valeri 5. In epoca pre-Var avrebbe combinato un disastro. Lo salva costantemente la tecnologia. Dopo un quarto d’ora di partita è già stato corretto tre volte su altrettante situazioni da rigore che avrebbe dovuto giudicare in altra maniera, solo una delle quali (il mani di Thorsby) sembrava onestamente complicata da cogliere, tanto che nemmeno gli interisti protestano.

SAMPDORIA: Augello 7; Yoshida 6,5, Tonelli 6,5 (Bereszynski 6), Colley 6, Augello 6; Candreva 7, A. Silva 7 (Askildsen 5), Thorsby 7, Jankto 6,5 (Leris 6); Damsgaard 7,5; Keita 7. All. Ranieri 7. Voto Sampdoria 7.